Spedizione in Italia Gratuita per tutti gli ordini superiori a 60€
Blog thumbnail

I Cosmeceutici

I Cosmeceutici

Blog thumbnail ,

Oggi parliamo di COSMECEUTICI!
Cosa sono?
Sono cosmetici con una marcia in più?
Sono farmaci con una marcia in meno?
Me li prescrive il dottore?
Funzionano?
Ma soprattutto ESISTONO?!
Oggi cercheremo di chiarire tutti questi dubbi!

Partiamo da quello che sappiamo PER CERTO, ovvero la definizione di farmaco e la definizione di cosmetico.

  • FARMACO: indicato per il trattamento o la prevenzione di malattie, in grado di modificare le funzioni fisiologiche, esercitando un’azione farmacologica, immunologica o metabolica.
  • COSMETICO: si applica su pelle, cute e mucose esterne e serve a pulire, profumare, modificare l’aspetto e/o correggere gli odori corporei e/o mantenere in buono stato

I cosmeceutici, dal nome, sembrerebbero essere una via di mezzo, ma in realtà a livello legislativo NON ESISTONO e dove la legge non c’è l’esperto di marketing balla perché ovviamente si può inventare tutto quello che vuole tanto non gli dirà niente nessuno!

I cosmeceutici NON SONO:

  1. Farmaci usati off label, come ad esempio la mitica preparazione H, la crema per le emorroidi, che leggenda vuole sia usata dalle modelle contro le borse sotto gli occhi perché è un vasocostrittore.
  2. Farmaci che vengono percepiti dal consumatore come cosmetici – ma restano farmaci, come la famosa crema anticellulite in bustine che contiene levotiroxina, un principio attivo che viene usato per l’ipotiroidismo. 

Ma allora i cosmeceutici cosa sono?!
Nella categoria secondo me rientrano i seguenti prodotti:

  1. Cosmetici che contengono un ingrediente farmaceutico. Ad esempio tutti quei sieri che promettono di allungare, ispessire e far crescere le ciglia. Funzionano perché contengono un principio attivo, la prostaglandina, che si usa nei colliri per curare glaucoma. Hanno notato che un effetto collaterale di quei colliri era proprio l’imbrunimento e ispessimento delle ciglia e ci hanno fatto il “cosmeceutico”.
  2. Cosmetici che vengono presentati – dal marketing!! – come più performanti, cosmetici 2.0. Vengono presentati come cosmeceutici quei prodotti che contengono delle sostanze che sono presenti anche in prodotti farmaceutici, come ad esempio piccole quantità di retinolo (o vitamina A) o di escina (sostanza estratta dall’ippocastano presente in prodotti utilizzati come venotonici) o di caffeina (contenuta nei prodotti ad azione lipolitica). Nel farmaco quella sostanza sarà somministrata probabilmente in un modo diverso rispetto al cosmetico (es. per bocca) e a dosi tali da poter ottenere un effetto curativo in una ben definita malattia. 

Se hai voglia di divertirti, fai un salto in farmacia e dai un’occhiata agli INCI di questi cosmeceutici. Sono certa che scoprirai che sono cosmetici normali!

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il tuo Carrello

0

Nessun prodotto nel carrello.

Hit Enter to search or Esc key to close