Spedizione in Italia Gratuita per tutti gli ordini superiori a 60€
Blog thumbnail

Scrub al cuoio capelluto DIY

Scrub al cuoio capelluto DIY

Blog thumbnail ,

Hai presente quando i capelli si sporcano subito?
Oppure quando ti capita di avere un po’ di forfora?
O ancora quando senti il cuoio capelluto tirare e prudere?

Problemi apparentemente differenti, che possono essere risolti con lo stesso rimedio: uno scrub al cuoio capelluto!

Tanto per cominciare, perché dovresti farlo?
Beh, perché il cuoio capelluto fa parte della tua pelle – l’organo più esteso del nostro corpo – ed esattamente come lei ha un turnover cellulare che a volte si “inceppa”, complice l’utilizzo di prodotti troppo aggressivi, l’inquinamento delle città, l’utilizzo del casco o di cappelli…

Ovviamente non tutti gli scalpi sono uguali, e dovresti imparare a conoscere il tuo così come ormai conosci la tua pelle: traduce troppo sebo? È secco e sensibile? Soffre di forfora grassa?

Oggi ho due ricette per te, una idratante e lenitiva per la testa secca e sensibile, da fare una o due volte al mese, l’altra per il cuoio capelluto grasso che produce troppo sebo, da fare anche una volta a settimana. Cominciamo!

Di base ti servirà un ingrediente granuloso, che fa l’esfoliazione meccanica, e uno liquido/cremoso che ti aiuta a massaggiare lo scrub sulla cute. 

Scrub per cuoio capelluto secco e/o sensibile
Ti servono:
– un balsamo in crema
– bicarbonato di sodio

Mescola i due ingredienti in una ciotola, per le dosi vai ad occhio, vuoi ottenere una consistenza abbastanza densa.

Scrub per cuoio capelluto grasso
Ti servono:
– uno shampoo delicato
– zucchero bianco
– tea tree oil
Qui ti aggiungo il tea tree oil perché ha ottime proprietà antibatteriche, ne bastano poche gocce (anche perché ha un odore bello forte!).

Lo scrub andrebbe fatto sulla cute bagnata, massaggiandola delicatamente con i polpastrelli: non ti devi scorticare, solo togliere le cellule morte. 

Dopo aver risciacquato MOLTO bene tutta la testa, puoi passare allo shampoo e la balsamo che usi di solito – e dei quali ovviamente hai controllato l’INCI, perché tensioattivi troppo aggressivi come lo SLES e sostanza filmanti come i siliconi pesanti NON SONO AMICI dei capelli e del cuoio capelluto! 

Un’ultima raccomandazione: fai lo scrub solo sul cuoio capelluto sano. Se senti ferite, lesioni o simili evita di stressare ancora di più la zona e, sopratutto, rivolgiti ad un medico.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il tuo Carrello

0

Nessun prodotto nel carrello.

Hit Enter to search or Esc key to close