Spedizione in Italia Gratuita per tutti gli ordini superiori a 60€
Blog thumbnail

Le grandi pulizie

Le grandi pulizie

Blog thumbnail ,

Qualche anno fa ho letto “Il magico potere del riordino” di Marie Kondo e pur non considerandolo life-changing, ne ho tratto degli spunti interessanti. Uno su tutti: mai più cambio di stagione, perché tengo insieme i capi in base alla tipologia, le gonne con le gonne, le t-shirt con le t-shirt, eccetera.

Oggi ho pensato che potremmo applicare il metodo #konmari al beauty, perché sono SICURA che anche tu, come me, nei cassetti del bagno hai accumulato mille prodotti che non usi  ed oggi ce ne libereremo insieme!

Ti dico come faccio io, per prima cosa tiro fuori TUTTO!

1) Controllo le date di scadenza e i PAO di tutti i cosmetici: se sono scaduti vanno buttati, punto. I mascara di solito hanno il PAO sulla scatola – quindi probabilmente non ce l’ho più – la regola generale è: se sono aperti da più di tre mesi vanno buttati!

2) Make-up: qui mi sento di spezzare una lancia a favore dei prodotti tradizionali – sì proprio quelli pieni di siliconi e petrolati dei quali ti parlo sempre male. Visto che sono piani di molecole che possiamo paragonare alla plastica in termini di biopersistenza, hanno l’innegabile vantaggio di durare un sacco. Poi certo, sempre plastica ti metti in faccia eh!

3) Il metodo #konmari parla di gioia, e posso conservare gli oggetti che mi danno felicità, quindi faccio una cernita dei prodotti in base a come mi fanno sentire: tengo il rossetto rosso che mi ricorda una serata speciale e butto via senza rimpianti quell’ombretto che ho comprato spinta dalla commessa della profumeria, del quale non ero tanto convinta.

4) Regalo i prodotti non scaduti che non uso: la crema troppo ricca per la mia pelle, l’autoabbronzante comprato a luglio e messo una volta sola sulle gambe, la palette di ombretti che mi piaceva tanto ma che ha tonalità troppo fredde per me…in pratica, faccio felice un’amica!

5) Una volta che ho identificato i prodotti che uso e che voglio tenere, è il momento di organizzarli. 
Io tengo a portata di mano la skincare che uso tutti i giorni – anzi, mattina e sera visto che ho una routine beauty decisamente minimal.
Il make-up è diviso per categorie: la scatola degli ombretti, il portamatite, la cassettina dei rossetti, ecc. 

6) Pulizia! Faccio la punta a tutte le matite, lavo i pennelli, pulisco le spazzole. Passo il tubo dell’aspirapolvere nei cassetti, metto il temperamatite a mollo in acqua calda e sapone e lavo con l’amuchina la testina del Clarisonic. 

Alla fine ho un bagno molto più minimal, ben organizzato, che contiene solo prodotti che mi fanno sentire bella.

Fammi sapere se ti darai anche tu alle grandi pulizie di primavera

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Il tuo Carrello

0

Nessun prodotto nel carrello.

Hit Enter to search or Esc key to close