Spedizione in Italia Gratuita per tutti gli ordini superiori a 60€
Blog thumbnail

Pelle mista & impura

Pelle mista & impura

Blog thumbnail ,

Oggi volevo parlare con te di pelle mista, perché è la tipologia di pelle più diffusa e ci sono buone probabilità che tu abbia a che fare con questa “eterna indecisa”: in alcune zone produce troppo sebo – e quindi è lucida e oleosa al tatto – e in altre invece è secca e ruvida, perché non ha abbastanza nutrimento.

“Double, ma io non so se ho la pelle mista! Come faccio a capirlo?”
Ecco un elenco di caratteristiche della pelle mista: ti riconosci?

  • Ti lucidi facilmente, soprattutto nella zona T (che sarebbe quella composta da fronte, naso e mento)
  • Hai spesso impurità sul viso (punti neri, punti bianchi, brufoletti)
  • Hai solo alcune zone secche sul viso e sono anche sensibili
  • Devi stare molto attenta con il make-up perché tendi a diventare lucida subito – e la cipria compatta è la tua migliore amica
  • Ti piacciono le texture leggere

So che la prima tentazione sarebbe quella di “sgrassare” la pelle a morte, ma è proprio la cosa da NON fare se non vuoi peggiorare la situazione. 

La pelle mista va trattata come se avesse due personalità diverse – tipo dr. Jeckill e Mr. Hyde per capirci – anche utilizzando prodotti diversi a seconda delle aree del viso. L’obiettivo è raggiungere un punto di equilibrio tra le aree più secche e quelle oleose.

Inoltre nelle giornate più calde la pelle sopporta minori quantità di prodotto, e quindi ti chiede una skincare ridotta – il che potrebbe significare dormire 5 minuti di più la mattina, che non fa mai male!

“Vabbé, ma in soldoni, che skincare devo fare alla mia pelle mista?”

Pochi prodotti:
– un detergente delicato da usare mattina e sera. Perché delicato? Perché deve rimuovere il sebo in eccesso, lavare senza aggredire le aree più secche e sensibili e non stimolare la pelle a produrre altro sebo… in pratica deve muoversi come un funambolo che cammina sulla fune sospesa tra due palazzi, in equilibrio perfetto tra il troppo e il troppo poco. 
– un siero acquoso, che dia idratazione. Se poi contiene qualche ingrediente uniformante e opacizzante meglio ancora.
– una crema leggera, che si assorba facilmente e che aiuti la pelle a ritrovare il suo equilibrio naturale e un aspetto sano.
– un appuntamento settimanale con la maschera purificante, per tenere sotto controllo la produzione di sebo ed asciugarne l’eccesso, purificando allo stesso tempo i pori dilatati. 

“Double, guarda che ti sei dimenticata due link!!”
Non me li sono dimenticati!! 
Lunedì prossimo esce la nuova linea Double per pelli miste ed è una BOMBA! 🤩


Ah, un’ultima cosa sulla pelle mista, perché so che quando la guardi pensi “mamma che pizza, sono sempre lucida!”resiste meglio ai segni del tempo, perché il sebo in eccesso la “conserva”. E inoltre, con il passare degli anni, tutte le pelli tendono a seccarsi un po’, perciò il lucido a un certo punto passerà e ti lascerà una pelle più giovane della tua età anagrafica. Mica male, no?

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Il tuo Carrello

0

Nessun prodotto nel carrello.

Hit Enter to search or Esc key to close